Esperti esterni

Sono diversi gli appuntamenti con esperti esterni che il nostro Istituti promuove. Nel corso dell'anno scolastico 2014-15 saranno i seguenti:

 

    • Daniele Benegiano, programmatore (classi 4C/5C, lunedì 19/1/15) sul tema dei videogames (ref.Proff.Pavoncelli, Trebino, Vespa)
    • Ing.Damiani, segretario regionale Amnesty International (classi 3-4-5 corso serale, lunedì 19/1/5) sul tema dei diritti umani (Ref. Prof.ssa Acerno)
    • Prof.Tringali e Sig.Repetto (classi 5^ sede di via Allende, venerdì 30/1/15) sul tema della prima guerra mondiale (ref.Prof.ssa Campodonico)
    • Salah Hussein rappresentante della "Comunità Mussulmani della Liguria" (martedì 17 febbraio, classi 2^ sede di via Allende) sul tema del rapporto tra le comunità musulmane a Genova e in Italia, e l'autoproclamato Stato Islamico (ref. Proff. Galatola, Rovina, Navanteri)
    • Dott.Castellani - Coord.Distrettuale progetto Martina, Dott.ssa Micheletti - specialista in dermatologia, Dott.Gustavino - specialista in ginecologia S.Martino IST (27 febbraio, classi 3Ast, 4Ast, 5Ast, 3Ait) Progetto Martina (ref.Prof.ssa Pirozzi)
    • Prof. Giorgio Grimaldi – project Manager "Hopeurope", docente Università Valle d'Aosta (fine febbraio, classi 3A-4A-5A) incontro sulla nascita e la struttura dell'Unione Europea (Ref. Prof.ssa Pittaluga)
    • Dott.Minuto e personale reparto Diabetologia Ospedale Gaslini (5 o 11 marzo 2015, formazione docenti cdc 1AST e 2AS, tutti i docenti interessati) Incontro di formazione sulla gestione degli alunni diabietici con particolare riferimento alle crisi di ipoglicemia (Ref.Dirigente)
    • Dott.ssa Schichter e Prof.ssa De Bernardi. (12 marzo, classi del corso serale) sul tema "Domotica e Accessibilità" (ref.Prof.Zustovich)
    • Progetto "Guidare in sicurezza – I giovani e la sicurezza stradale": prevenzione fumo alcool droga (2 marzo 2015, classi 5^ di entrambe le sedi). A cura di LIONS CLUB

L'Istituto ringrazia tutti gli intervenuti sicuro che il loro coinvolgimento sarà di grande utilità per la formazione dei nostri ragazzi